Goditi una rilassante crociera in barca a vela lungo le Isole Pontine, una vacanza solo per single! Ponza, Ventotene, Palmarola e Zannone: un paesaggio emozionante, fatto di cale, punte e baie incontaminate. Navigheremo in allegria, alla scoperta di queste isole di origine vulcanica: un concentrato di bellezza, ottima cucina e allegria.

UN PARADISO DI FESTA E COLORI
Come gli Hamptons per i newyorchesi, le Isole Pontine – al confine fra Lazio e Campania – sono perfette per una vacanza tra mare e vita notturna. Se amate la vitalità delle località di mare, locali dove fare festa e conoscere tante persone nuove, Ponza e Ventotene sono il luogo che far per voi! Da giugno alla fine di agosto, queste isole si popolano di vitalità con i loro turisti che le raggiungono per mangiare ottimi crostacei nei ristoranti a terrazza sul mare, nuotare nelle baie verde smeraldo e navigare lungo le coste scoscese. Scegliendole in periodi meno affollati, le Isole Pontine sono invece una tranquilla gioia da esplorare. Lasciatevi incantare dalla bellezza dei sentieri a terra, la maestosità delle cale semideserte e dalla cordialità della gente. Visitate la colorata Ponza, fulcro vitale dell’arcipelago, tra caffè, ristoranti e piccole meravigliose spiagge sabbiose. Rilassatevi al sole di Cala Feola o Chiaia di Luna.
Prenotate le vacanze, le Pontine ci aspettano!

COSA NON PUOI PERDERTI ALLE ISOLE PONTINE

La spiaggia di Chiaia di Luna, una piccola gemma naturale
Le spettacolari Grotte di Pilato
Un salto in Corso Pisacane, fulcro della vita notturna di Ponza
L’imperdibile porto romano di Ventotene
L’antica galleria scavata nel tufo che collega Cala di Nave con il Pozzillo

LE PONTINE PER SINGLE
Scegliere questo itinerario alle isole Pontine vuol dire imbarcarsi senza il timore di trovare coppie o famiglie nel nostro equipaggio, perché chi si iscrive viaggia da solo o con un amico. Raggiungere l’imbarco è conveniente perché non è necessario acquistare un biglietto aereo e una volta in loco troverete più barche sulla stessa rotta, quindi tante persone da conoscere e con cui far subito gruppo!

Condividi

Difficoltà: facile.
Partenze: 13/6; 20/6; 27/6; 4/7; 11/7; 18/7; 25/7; 1/8; 8/8; 15/8; 22/8; 29/8; 5/9; 12/9; 19/9; 26/9.
Durata: 7 giorni e 6 notti, da lunedì mattina a domenica mezzogiorno.
Imbarco/Sbarco: Ponza.
Imbarcazione: sloop di 11-14 mt. Cabine doppie con bagni a bordo.
Partecipanti: barche da 6-8 persone.
Accompagnatore: lo skipper è il comandante dell’imbarcazione, coordina le attività di cucina e cura la pulizia degli spazi comuni. Conosce bene lo specchio di mare, le baie i porti ed è il responsabile della conduzione della barca: per motivi di sicurezza, le sue decisioni sulla navigazione sono insindacabili.

Quota individuale: € 350 per periodo 30/5-17/7 e 5/9-2/10; € 480 per periodo 18/7-4/9 da versare prima della partenza. Spese di equipaggio in loco euro 250 a testa.

Comprende: sistemazione in cabine doppie, programma di navigazione, tender, pulizia finale, assicurazione sanitaria e bagaglio.

Non comprende: viaggio fino al luogo d’imbarco e quanto non indicato alla voce “Comprende”. Per cambusa, carburante e marina cassa comune di circa € 20 per persona al giorno.

Lunedì: raggiungiamo Ponza con il traghetto in tempo per l’imbarco, previsto entro le 13.00. Prendiamo posto nelle nostre cabine e poi usciamo a far cambusa in uno dei tanti negozietti tipici come Spaccamuntagna, dove far incetta di panzerotti alle melanzane, o Nautilus, il forno sul porto dove trovare pane e biscotti appena sfornati. Usciamo con il tender verso una delle splendide baie a pochi minuti di navigazione per rilassarci con il primo bagno della vacanza. Cena in rada o in uno dei ristoranti dell’isola che offrono pesce freschissimo, la scelta è solo nostra.

Martedì: continuiamo a scoprire la maggiore delle Isole Ponziane navigando verso nord alla volta di Arco Naturale, una meraviglia della natura dove si potremo ormeggiare in rada. Tuffi e relax a volontà fino all’ora di pranzo, quando ci mettiamo alla prova con i piatti della tradizione marinara. Nel pomeriggio Eolo ci sospinge ancora più a nord, al cospetto di Cala Inferno, caratterizzata da pareti in tufo bianco che si gettano nel mare smeraldino. Lasciamoci cullare dalle onde, stesi sulla coperta della nostra barca a guardare il mare e il paesaggio che ci circonda.

Mercoledì: per i più mattinieri c’è l’emozione di un tuffo all’alba e di una bella colazione in pozzetto, prima di levare l’ancora in direzione Ventotene. Possiamo approfittare delle miglia di navigazione che separano le due isole per alternarci tra drizze, timone e winch e sentirci come un vero equipaggio. Se il tempo lo permette scendiamo a terra per visitare l’isola e gustarci un aperitivo nei bar del porto oppure decidiamo di rimanere all’ancora al Porto Romano e aspettare la mezzanotte per un tuffo notturno.

Giovedì: Santo Stefano è una delle isole più piccole dell’arcipelago e si raggiunge solamente da Ventotene con i barchini dei locali o, per essere più liberi, con una bella barca a vela come la nostra! Scendiamo a terra per una semplice passeggiata tra i sentieri di questa isola disabitata che ci conducono al carcere borbonico. Gli scorci sul Ventotene e sulle ripide scogliere piene di gabbiani ci lasciano incantati. Che ne dite di un tuffo e una gara ai fornelli? Prima di sera raggiungiamo Chiaia di Luna, una degli angoli più belli di Ponza, dove possiamo ormeggiare per una notte in rada a rimirar le stelle.

Venerdì: ci attende un’indimenticabile colazione in pozzetto, ammirando le pareti di ben 60 m che si tuffano nelle acque limpidissime di questa baia. Proseguendo la nostra peregrinazione tra le isole potremmo incontrare anche qualche balena o delfino che si divertiranno a nuotare vicino alla nostra barca. Raggiungiamo Palmarola, uno di quei luoghi che sanno stregare con incantevoli paesaggi sopra e sotto il livello del mare. Armiamoci di maschera e boccaglio e tuffiamoci. Per la sera raggiungiamo Cala Mezzogiorno o cala del Porto e ci lasciamo cullare dal mare e della tranquillità assoluta di una notte passata in barca.

Sabato: ultimo bagno a Palmarola prima di cominciare la navigazione di rientro verso Ponza, che saprà sorprenderci con la bellezza delle sue baie più o meno note, come Cala dell’acqua o Cala di Feola, dove ci concediamo un bagno nelle vasche scavate nel tufo. Dopo il relax pomeridiano è tempo di festeggiare la nostra ultima notte: meglio una festa in pozzetto o una cena degna di nota nei ristorantini dell’isola?

Domenica: colazione tranquilla, magari un ultimo bagno e siamo già ai saluti.

Commento: Veleggiando tra calette e faraglioni, tra mondanità e tranquillità, ritmi e colori si alternano in 4 isole: qual è la vostra preferita?

Prossime Partenze:

Partenze: 20/6; 27/6; 4/7; 11/7; 18/7; 25/7; 1/8; 8/8; 15/8; 22/8; 29/8; 5/9; 12/9; 19/9; 26/9.

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la navigazione. Continuando la navigazione si intende accettata la Cookie Policy

Informativa estesa sui cookie
Outdoor Travel Agency S.r.l., Titolare del trattamento ai sensi dell’art. 28 del D. Lgs. 196/2003, Le fornisce le seguenti informazioni relative ai cookies installati sul presente sito.

Cosa sono i cookies
I cookie sono dati creati da un server che vengono memorizzati in file di testo sull’hard disk del computer o su qualsiasi dispositivo utilizzato dall’utente per accedere ad Internet (smartphone, tablet) e permettono di raccogliere informazioni sulla navigazione effettuata dall’utente sul sito web e vengono ritrasmessi in occasione di visite successive. I cookie sono utilizzati per diverse finalità, hanno caratteristiche diverse, e possono essere utilizzati sia dal titolare del sito che si sta visitando, sia da terze parti.
I cookie possono essere memorizzati in modo permanente sul Suo computer ed avere un durata variabile (c.d. cookie persistenti), ma possono anche svanire con la chiusura del browser o avere una durata limitata (c.d. cookie di sessione). I cookie possono essere istallati dal sito che sta visitando (c.d. cookie di prima parte) o possono essere istallati da altri siti web (c.d. cookie di terze parti).
Di seguito troverai tutte le informazioni sui cookie installati attraverso questo sito, e le indicazioni necessarie su come gestire le tue preferenze riguardo ad essi.
Cookie utilizzati da questo sito
L’utilizzo di cookie da parte del titolare di questo sito, Outdoor Travel Agency S.r.l. si inquadra nella Privacy Policy dello stesso.
1. Cookie tecnici che non richiedono consenso;
2.Cookie per cui è richiesto il consenso
Tutti i cookie diversi da quelli tecnici sopra indicati vengono installati o attivati solo a seguito del consenso espresso dall’utente la prima volta che visita il sito. Il consenso può essere espresso in maniera generale, interagendo con il banner di informativa breve presente sulla pagina di approdo del sito, secondo le modalità indicate in tale banner.
Ricordati che puoi gestire le tue preferenze sui cookie anche attraverso il browser
Se non conosci il tipo e la versione di browser che stai utilizzando, clicca su “Aiuto” nella finestra del browser in alto, da cui puoi accedere a tutte le informazioni necessarie.
Se invece conosci il tuo browser clicca su quello che stai utilizzando per accedere alla pagina di gestione dei cookie.
Internet Explorer
http://windows.microsoft.com/en-us/windows-vista/block-or-allow-cookies
Google Chrome
https://support.google.com/accounts/answer/61416?hl=it
Mozilla Firefox
http://support.mozilla.org/en-US/kb/Enabling%20and%20disabling%20cookies
Safari
http://www.apple.com/legal/privacy/
Isola del Liri 3 giugno 2015

Chiudi